Cosa vedere nella provincia di BAT

postato in: Città e Itinerari | 0

Nella provincia di BAT, provincia ultima nata della Regione Puglia dall’accorpamento di tre piccole cittadine quali Trani, Andria e Barletta, le località da vedere non mancano, sia durante il periodo estivo che durante il periodo invernale.

Sicuramente la provincia di Barletta Andria Trani dà il meglio di sè ai turisti che la desiderano visitare durante il periodo estivo. Questo perchè gran parte dei centri urbani si affacciano sul versante del Mare Adriatico. E come se non bastasse, nella zona Sud della provincia è possibile ammirare le località appartenenti alla provincia di Bari mentre nella parte Nord è possibile sbizzarrirsi nel Gargano tra coste rocciose, faraglioni e bellissime calette.

Ma torniamo alla provincia di BAT. Quali sono le località più belle della provincia che meritano di essere visitate?

Se siamo in prossimità dell’inverno o nel periodo autunnale, sicuramente si consiglia di fare due passi a Spinazzola. Si tratta di un piccolo centro rurale che offre tante sagre e piccoli eventi, insomma, parliamo di un piccolo paese che durante i mesi più freddi dell’anno è praticamente sempre in festa.

Per chi invece ama l’estate ed i periodi più caldi consigliamo di fare una bella passeggiata nella città di Trani. A Trani tutto sembrerà magico. Il simbolo della città è sicuramente la Cattedrale, a pochi passi dal mare, monumento che indicava la via verso la religione cristiana al posto del classico faro sulla costa.

In primavera non dovrebbe invece mai mancare una passeggiata presso le saline Margherita di Savoia. Si tratta di un posto magnifico, un’oasi protetta dove una volta si effettuava la raccolta del sale con antichi metodi rudimentali e tutt’ora se ne estrae in grandi quantità tramite i processi industriali. Sale a parte, in questa magnifica località è possibile ammirare flora e fauna protetta, di inestimabile bellezza.

Da visitare in qualsiasi periodo dell’anno sono invece le cittadine di Barletta e di Andria.

A Barletta è possibile visitare la città dal punto di vista storico. Ha infatti davvero tanto da offrire, ad iniziare dalle mura antiche che proteggevano un tempo la cittadina sino ad arrivare alla statua del Colossi di Barletta, un’imponente statua bronza di Eraclio, un cittadino di Barletta del periodo bizantino.

Anche Andria ha tanto da offrire ma sicuramente è molto conosciuta per il castello presente in una delle sue frazioni: Castel del Monte. Ad oggi questo luogo, non solo è simbolo della città, ma è uno dei patrimoni Unesco della Puglia.

Ricordiamo infine che fa parte della provincia anche una zona del Parco Nazionale Alta Murgia dove è possibile ammirare alcune delle piante più belle di tutta la Regione.